Moso pavimento in bamboo roma

Pavimento in bamboo

Il parquet in bamboo: un prodotto solido, scenografico ed ecocompatibile

Nella nostra azienda potrai trovare un parquet che sta spopolando sul mercato dei pavimenti. Si tratta del parquet in bamboo, un innovativo prodotto del sud-est asiatico, che viene apprezzato per la solidità, l’estetica e l’eco-compatibilità.

Il bamboo appartiene alla famiglia delle ‘Graminacee‘ ed è una pianta dalle straordinarie caratteristiche che cresce in varie parti del nostro pianeta, nelle sue diverse varietà che sfiorano le 1200 specie.

La pianta di bamboo è originaria della Cina e del Giappone ma cresce spontaneamente anche in Oceania, in Africa e in America. Non è un caso che i fusti di bamboo siano stati adottati come elementi per produrre il parquet.

La loro crescita è vigorosa e la principale caratteristica è la robustezza, che abbinata alla leggerezza, conferisce alla pavimentazione la giusta consistenza. Il loro utilizzo è iniziato con la produzione artigianale di mobili, sedie e divani e soltanto recentemente si è pensato al bamboo come pianta idonea al parquet, ma le realizzazioni hanno riscosso un successo inaspettato, quanto meritato.

La pianta che viene adoperata per comporre la pavimentazione in parquet è la ‘Phyllostanchys‘, varietà che cresce spontaneamente in Asia e che si è sparsa rapidamente su quasi tutto il territorio.

La raccolta dei fusti avviene solo al compimento del quarto/quinto anno di vita della pianta e, categoricamente, da persone che conoscono a fondo le modalità di raccolta e le aree dove è possibile trovare piante che possano produrre parquet di prima qualità.

La lavorazione del bamboo

Il processo di lavorazione del bamboo varia a seconda del prodotto finale che si desidera ottenere ma la fase iniziale non cambia ed avviene con la decorticazione dei fusti che vengono sapientemente ridotti in asticelle e assemblate con le varie metodiche, al fine di creare geometrie diverse.

Piante di bambù troppo vecchie o troppo giovani non sono adatte per un parquet stabile e resistente e, inoltre, c’è bisogno di una documentazione delle stesse per accertarsi che gli elementi provengano da foreste certificate, che salvaguardino l’ambiente e la fauna.

Gli elementi in bamboo possono essere lasciati con la colorazione originaria con le diverse variazioni di giallo, oppure possono essere trattate con sostanze più scure, affinché assumano una tonalità molto simile al noce.

Le vernici sono certificate e assolutamente atossiche, in modo che il parquet di bamboo sia sano, sicuro e di eccellente qualità. La colorazione scura avviene tramite un accurato processo di evaporazione o carbonizzazione, con particolari tecniche atte a comporre parquet in orizzontale o verticale.

La geometria del nostro parquet varia per accontentare anche il cliente più esigente e proponiamo pavimentazioni composte da asticelle miste, per ottenere un effetto cromatico dal forte impatto estetico.

Tutti i macchinari che vengono utilizzati per la lavorazione delle asticelle sono di origine europea e si avvalgono di tecniche di ultima concezione per una profilatura e una finitura di pregio.

L’essiccazione e l’asciugatura del parquet in bamboo

I nostri esperti lavorano solo sulla parte centrale delle asticelle in modo che durante l’incollaggio, ogni elemento combaci perfettamente con l’altro. Questa procedura si rende necessaria, perché le parti esterne delle asticelle di bamboo, poco si prestano all’incollaggio e alla finitura.

Se questa metodica non venisse adottata, il parquet in bambù, con l’andare del tempo, potrebbe delaminarsi, ossia perderebbe la corretta finitura e si deformerebbe.

Una volta incollato, il parquet rimane qualche tempo in un luogo asciutto e ventilato per permettere la completa asciugatura, in modo da diventare solido, resistente, indeformabile e privo di bolle d’aria.

Tale metodica si completa con un’ulteriore essiccazione in forni particolari, che assesta il parquet in bambù. Solo dopo una corretta essiccazione e asciugatura, il parquet viene trasferito in depositi con temperatura costante e monitorati giorno per giorno da personale competente.

I punti di forza della nostra azienda sono il controllo e la precisione perché desideriamo che il cliente venga a contatto con una realtà pulita e trasparente.

La finitura del bamboo è importante?

La finitura del parquet in bamboo è di estrema importanza perché è da essa che dipende l’effetto estetico e la durata della pavimentazione.

La metodica avviene attraverso determinate e rilevanti fasi e comincia con l’applicazione di un minimo di 5/7 strati di vernice stesa nella corretta quantità, ma soprattutto, in maniera uniforme e con macchinari ben calibrati.

Qualora i macchinari fossero obsoleti e poco evoluti, si verificherebbe un inadeguato criterio di verniciatura. È basilare che le vernici adoperate in questo procedimento siano di ottima qualità e certificate, poiché da esse dipende la resistenza del parquet e la sua stabilità.